Slide background

LA REGGIA DEI GONZAGA

Mantova custodisce i tesori del Rinascimento

Slide background

CONTESTO NATURALISTICO DI PREGIO

Villa di Bagno è inserita nel Parco del Mincio

Slide background

ACCOGLIERVI E' UN PRIVILEGIO

Speriamo di aver lasciato un buon ricordo nei vostri cuori

Ospitalità

La Villa dispone inoltre di due appartamenti con bagno privato a disposizione degli sposi per la preparazione o per esigenze diverse durante il ricevimento e di una nursery per i piccoli ospiti e le loro mamme.

Le Suite di Villa Di Bagno si affacciano direttamente sul parco, godendo di una vista spettacolare.
Mobili antichi e moderni si fondono in ambienti diversi, dalle camere da letto, al pensatoio, alla zona relax, per supportare esigenze e creare emozioni. La prima colazione può essere servita in saletta con prodotti locali, dove troverete uno spazio a voi dedicato con the, caffe e biscotti, di cui potrete usufruire liberamente in ogni momento della giornata. 

I due appartamenti, rispettivamente in ala destra e sinistra della Villa, veri e propri angoli di intimità e bellezza, sapranno accogliere il desiderio di quiete, tranquilità e comodità tra la cornice del Parco e la vista panoramica sul salone d’onore.

Territorio

Villa Di Bagno, è situata a pochi chilometri dal centro storico di Mantova, vero scrigno d’arte e storia. Mantova, infatti, dal 2008 è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO insieme a Sabbioneta. La città, dalle origini estrusche, raggiunse il suo massimo splendore con la Signoria dei Gonzaga, di cui conserva un simbolo nel Palazzo Ducale, una delle più estese regge italiane con oltre 500 ambienti tra sale, stanze, piazza, cortile e giardini interni. Il mecenatismo gonzaghesco richiamò a Mantova artisti come Pisanello, Leon Battista Alberti, Andrea Mantegna, Tiziano, Il Perugino, Rubens e Giulio Romano, allievo di spicco di Raffaello, il quale ideò Palazzo Te tra il 1525 e 1535, straordinaria Villa Rinascimentale. Del periodo settecentesco permangono Palazzo D’Arco e il Teatro Accademico, realizzato da Antonio Bibbiena, che ospitò, nel 1770, uno dei primi concerti di Mozart.

Villa Di Bagno è tra le dimore storiche inserite nel Parco del Mincio, straordinario ambiente naturalistico tra Garda e Po, percorribile in bicicletta, lungo le numerose piste ciclabili, a cavallo, oppure attraverso emozionanti itinerari in barca e in motonave sui laghi che abbracciano la città di Mantova o lungo il corso dei fiumi Mincio e Po, arrivando sino a Venezia.
Enogastronomia. La tradizione culinaria mantovana rappresenta un’eccellenza in quanto unisce la raffinatezza della cucina gonzaghesca con i piatti popolari di origine contadina, per questo infatti, è stata definita “Cucina di Principi e di Popolo”.
I tortelli di Zucca, inconfondibili per l’armonia di sapore dolce-salato, sono l’emblema della cucina mantovana, seguono poi i risotti, tra cui il più famoso è quello alla pilota condito con pesto di maiale, salumi, formaggi (Grana Padano o Parmigiano Reggiano) e i dolci: Sbrisolona, Anello di Monaco, Helvetia e Torta di zucca.

Matrimoni e ricevimenti di eccellenza in ville, castelli, dimore storiche